Isolando termicamente l'edificio si evita la dispersione di calore verso l'esterno.

 

Cosa si può fare?

si può intervenire sul cosidetto involucro edilizio, e cioè sulle pareti perimetrali, su finestre e balconi (infissi), sui due solai (pavimento e soffitto per intenderci).

 

Sulle pareti perimetrali

si può intervenire applicando un pannello isolante o nell'intercapedine del muro o sulla facciata esterna;

si possono utlilizzare anche laterizi ed intonaci di nuova generazione con caratteristiche di isolamento migliori rispetto agli stessi elementi di qualche anno fa;

un'altra soluzione è quella di costruire una facciata ventilata, ovvero una parete con una camera d'aria grande quanto la facciata stessa;

 

Infissi

oggi giorno i produttori di porte ed infissi devono, per legge, costruire i loro prodotti rispettando dei parametri ben precisi. Sugli infissi, il cliente non ha molto da progettare, basta acquistare la finestra che rispetta i parametri stabiliti per la zona di casa nostra.

La legge ha diviso l'Italia in zone climatiche, e per ognuna di esse ha fissato dei parametri, dei limiti di trasmittanza termica. 

 

La trasmittanza termica

misura la quantità di calore scambiato da un materiale o un corpo per unità di superficie e unità di temperatura e definisce la capacità isolante di un elemento. Nel SI si misura in W/m2K.

Parete con isolante nell'intercapedine.

Info

La mattino non posso rispondere a telefono a causa di impegni scolastici.

Orari di ricevimento per il pubblico

Si riceve per appuntamento SOLO il pomeriggio. Contattatemi via mail.

Parete interna in mattoni forati.
Dispersione termica dal termosifone sotto la finestra.
Dispersione termica dal termosifone sotto la finestra.
Ponte termico tra trave e soffitto.
Perdita in impianto di scarico dell'acqua.
Umidità di risalita
Impianto a parete.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Ing. Dragone Armando Via del centenario 36 84091 Battipaglia Partita IVA: